Gay single che frequentano il Belgio

Incontri gay Belgio

Il Belgio è uno dei posti più gay-friendly in Europa. È abbastanza normale vedere coppie di maschi che si tengono per mano o si baciano, almeno nel centro di Bruxelles. È possibile che possano esserci dei pregiudizi intorno ai bordi in aree come Anversa o Gand, ma non sono aree che potresti scambiare per sbaglio.

Incontri gay Belgio

Ci sono abbastanza gay che puoi dormire con uno ogni sera e non rimanere mai fuori, e questo non conta i turisti che riempiono il posto durante l’estate.

Ce n’è almeno uno su ogni treno che prendo, quindi puoi incontrarti in un modo più “naturale”, se questa è la tua borsa. C’è una vasta gamma di bar e club gay, con party tra gay ogni notte dell’anno. Se non sei il tipo di gay a cui piace incontrare ragazzi nei club o parlare con loro per strada, allora puoi prendere gayromeo. Non è difficile fare sesso regolare in questo modo.

Cari siti di incontri gay

  1. Partner gay
  2. Amico gay

Vita gay in Belgio

Il Belgio ha la reputazione di essere uno dei paesi più aperti e accoglienti del mondo. È un luogo in cui la diversità e l’inclusione sono importanti, rendendola così una destinazione di viaggio fantastica per le persone LGBT + di tutto il mondo.

Il Belgio ha ospitato Europride tre volte in tre decenni, a Bruxelles e ad Anversa. Ma il Pride è celebrato in tutto il Belgio, con oltre 30 diverse celebrazioni Prides su e giù per il paese durante tutto l’anno. Questo include l’orgoglio molto speciale, un festival per riconoscere la popolazione indigena del Belgio, fondata per la prima volta in Belgio nel 2014. In realtà, ci sono più festival Pride pro-capite in Belgio che in qualsiasi altra parte del mondo.

Inoltre, il 2019 annuncia il 75 ° anniversario della depenalizzazione dell’omosessualità in Belgio. Questo è il motivo per cui la gente spesso dice che il Belgio è stato “gay dal 1944”. Aggiungendo a questo, 10 anni di uguali matrimoni dello stesso genere, il Belgio ha molto di cui essere orgogliosi quando si tratta di far parte della comunità globale LGBT +.

Una visita a LGBT + friendly Belgium è garantita per emozionare e ispirare. Bruxelles è considerata una delle “città più aperte” del mondo: una città bella e sofisticata con una scena LGBT inclusiva. È anche quando la città si trasforma in una grande festa estiva per il Brussels Pride, il più grande festival di orgoglio di Bruxelles e il più grande evento annuale del Belgio. In qualsiasi periodo dell’anno, gli avventurieri urbani apprezzeranno anche la deliziosa scena gastronomica di Bruxelles e la sua passione per l’arte, l’architettura e il design.

Anversa è un’altra città favolosa con una forte comunità LGBT +. Ogni anno, la città prende il via la stagione estiva con West Pride, che attira i viaggiatori da miglia intorno. Inoltre è un’estate piena di festival e cose meravigliose da fare. La città è anche la porta d’accesso al meraviglioso arcipelago e campagna del Belgio occidentale, quindi non sorprende che Anversa vanta alcuni dei concetti di ristorante più freschi e innovativi in ​​circolazione. Dalla concentrazione di stelle Michelin più densa del mondo, considerando la sua popolazione, ai mangimi di tutti i giorni, Anversa delizierà sicuramente i buongustai gay e lesbiche.

Ma ovunque tu vada in campagna, il Belgio è un luogo che ti accoglie veramente, indipendentemente da dove vieni, da chi ami o dai tuoi interessi. È davvero un posto aperto a tutti.

Gay Pride Bruxelles

Gay Pride Il Belgio è uno dei più intimi di tutti gli eventi di orgoglio della città europea con concerti, sfilate, feste e altro ancora.

La scena gay qui è vera per Bruxelles: discreta, varia, accogliente. L’intera regione è cosmopolita, libera, facile e tollerante, ama festeggiare e parlare ogni lingua. È una città a misura d’uomo, per passeggiare, rendendo più facile incontrare persone. Bruxelles è famosa per il surrealismo, i musei e le mostre, la cultura in tutte le sue forme e gli eventi colorati.

Bruxelles è composta da “quartieri” o quartieri con personalità diverse, suddivisi in due parti principali, la parte superiore e inferiore della città.

Troverete tre diverse aree gay: due in quello che era precedentemente Bruxelles e Anversa in Belgio. Tutte queste tre aree sono vicine al centro città. Più recentemente l’area chiamata ghent, ha anche iniziato a sviluppare un’interessante scena gay. Le aree gay sono contrassegnate chiaramente nella nostra mappa degli alloggi gay, quindi dovresti essere in grado di trovare facilmente un hotel gay-friendly o gay a Bruxelles.

Bruxelles era già famosa negli anni ’20 per la sua vita gay ed è ancora oggi la principale area gay della città. Ospita il più grande festival di strada gay e lesbica d’Europa chiamato Pride a metà giugno.

Anversa, in passato una zona piuttosto malandata, è diventata un centro di gallerie d’avanguardia e un mix di bar gay e ristorante a basso prezzo.

Bruxelles, è il luogo in cui si sono riuniti i gay del Belgio, sia socialmente che politicamente. Ora è una zona gay fiorente, anche se meno concentrata di quella occidentale.

Bruxelles ha una grande cultura del caffè. La prima rivista gay della città, Der Eigene, fu pubblicata dal Dr. Magnus Hirschfeld nel 1896 e negli anni ’20 si trovava una selezione più ampia di stampa gay venduta in edicola accanto alla stampa mainstream. Il nightclub Eldorado, a Schoeneberg, era uno dei locali gay più famosi degli anni ’20. La città ha un museo gay con mostre molto interessanti e merita una visita.

Bruxelles è molto liberale ed è conosciuta per la sua scena gay molto varia: dai caffè gay ai festival di pelletteria, ha molto da offrire al viaggiatore gay. La città ospita famosi festival gay come Folsom Europe, Hustlaball e il più grande Gay Pride dell’Europa centrale.

La comunità gay

Gli uomini che si definiscono gay sono attratti sessualmente e si innamorano di altri uomini. I loro sentimenti sessuali verso gli uomini sono normali e naturali per loro. Questi sentimenti emergono quando sono ragazzi, e i sentimenti continuano per tutta la vita. Anche se alcuni uomini gay possono essere attratti dalle donne, di solito dicono che la loro attrazione per gli uomini è più forte e più importante per loro. Alcuni esperti stimano che circa una persona su 10 al mondo possa essere gay o lesbica. (Le lesbiche sono donne che sono attratte da altre donne). Ciò significa che in ogni grande gruppo di persone, ci sono solitamente molte persone gay o lesbiche presenti. Tuttavia, nessuno può dire se qualcuno è gay a meno che non lo voglia sapere. Gli omosessuali si mescolano perfettamente con le altre persone, ma spesso si sentono diversi dagli altri. Gli adolescenti gay potrebbero non essere in grado di specificare solo perché si sentono diversi. Potrebbero notare che tutti i ragazzi che conoscono sembrano attratti dalle ragazze. Quindi, i ragazzi gay non sempre sanno dove si inseriscono e potrebbero non sentirsi a proprio agio nel parlare con gli adulti dei loro sentimenti.

Cosa significa essere gay?

incontri gay in Belgio

Potresti non sapere cosa chiamare i tuoi sentimenti sessuali. Non devi affrettarti a decidere come etichettarti in questo momento. L’identità sessuale si sviluppa nel tempo. La maggior parte dei ragazzi adolescenti è intensamente sessuale durante gli anni intorno alla pubertà (di solito tra gli 11 e i 15 anni), quando il corpo inizia a cambiare e gli ormoni stanno fluendo. I tuoi sentimenti sessuali possono essere così forti da non essere diretti verso particolari persone o situazioni, ma sembrano emergere senza causa. Invecchiando, scoprirai chi ti attrae davvero. I ragazzi con sentimenti veramente gay scoprono che, nel tempo, la loro attrazione per ragazzi e uomini diventa sempre più chiaramente focalizzata. Potresti ritrovarti ad innamorarti di un compagno di classe o a sviluppare una cotta per un uomo adulto in particolare. Potresti trovare queste esperienze piacevoli, inquietanti o un mix dei due. A 16 anni o 17 anni alcuni giovani gay iniziano a pensare a cosa chiamare se stessi, mentre altri hanno bisogno di maggiore chiarezza sull’argomento. Se pensi di poter essere gay, ecco alcune domande che potresti porsi:

  • Quando sogno o fantasticare sessualmente, si tratta di ragazzi o ragazze?
  • Ho mai avuto una cotta per o sono stato innamorato di un ragazzo o di un uomo?
  •  Mi sento diverso dagli altri ragazzi?
  • I miei sentimenti per ragazzi e uomini sono chiari?

Se le tue risposte a queste domande non sono chiare, non preoccuparti. Sarai più sicuro nel tempo della tua identità sessuale. Solo tu saprai come etichettarti correttamente.

Molte persone sono gay. Vuoi saperne di più? Inizia leggendo. Se ti senti a tuo agio nel farlo, chiedi al bibliotecario nella sezione Giovani adulti della tua biblioteca pubblica. I bibliotecari sono generalmente lieti di aiutare. Inoltre, i bibliotecari operano sotto un rigido codice etico e sono legalmente obbligati a proteggere la privacy di tutti i clienti, compresi i minori. Se la tua biblioteca pubblica non ha molto a che fare con la sessualità, il bibliotecario di riferimento può richiedere buoni libri e articoli di riviste tramite prestiti interbibliotecari. Oppure, si consiglia di controllare la sezione Gay di una grande libreria. Infine, potresti voler ordinare libri e altri materiali tramite la posta. Tuttavia, tieni presente che non tutti i libri sulle persone gay sono di supporto.

Advocates for Youth ha siti web di e per giovani gay. Potresti voler visitare questi siti web. Più di 15.000 giovani gay, lesbiche, bisessuali e transgender li visitano ogni mese; la maggior parte di loro visita ripetutamente. La maggior parte delle grandi città ha anche una linea diretta gay e potresti chiamarla. Se sei preoccupato per la tua privacy, chiama da una cabina telefonica. Un buon consulente di hotline ti permetterà di parlare dei tuoi sentimenti e ti indirizzerà verso organizzazioni che aiutano gli omosessuali. Potrebbe anche esserci un gruppo giovanile gay nella tua zona. Ci sono persone gay ovunque tu sia. Prima o poi incontrerai qualcuno che sente le stesse cose che fai e ha avuto esperienze simili.

Vesti in drag

Anche se è solo una volta per Halloween, esci fuori nel mondo indossando gli abiti del genere opposto. Sprigionerà una personalità che non sapevi nemmeno di avere in te e ti farà stare bene con la femminilità. Così tanti uomini gay temono che venga rilevato anche un minimo di sibilo. “No fems”, è stato marchiato in tutta la nostra mentalità. Ma una notte in cui la  femme  è in controllo totale non ti farà mai più temere. E ti metterà in contatto con i coraggiosi spacciatori che hanno iniziato gli Stonewall Riots nel corso della giornata.

Crociera

Conoscere i poppers

Se solo così le persone prenderanno le tue battute su Rush e Jungle Juice, sappi cosa sono i poppers. Non devi usarli, ma è un segreto che teniamo da gran parte della comunità gay per decenni, quindi dobbiamo continuare. È la nostra versione della ricetta segreta del colonnello Sanders.

Protesta

Esci con un cartello e un po ‘di rabbia e combatti per i tuoi diritti. Anche prima di Stonewall abbiamo una lunga storia di combattimenti contro l’uomo, e questo non dovrebbe mai morire. Puoi raccogliere le firme per l’uguaglianza dei matrimoni o puoi unirti a una protesta di Occupy e combattere le disuguaglianze di reddito, ma non smettere mai di combattere. E se il PDA (manifestazioni pubbliche di agitazione) non è la vostra passione, ci sono molte cause che richiedono la raccolta di fondi, cosa che può facilmente essere fatta per il brunch (un’arte gay che in qualche modo non è in questa lista).

Vai a Pride

Stare fuori nel caldo sole di giugno può essere sicuramente un trascinamento (tutti i giochi di parole sono previsti) ma tutti dovrebbero sperimentare la profondità e l’ampiezza della comunità in questo evento almeno una volta. Guarda le persone al di fuori della tua cerchia sociale, i turisti di una certa lontananza e quelle persone che non si mischiano a un milione di anni gay. E dove altro andrai a vedere Dykes on Bikes?

Sviluppa un gaydar

Questo senso di essere in grado di trovare altri omosessuali nella zona data non è innato come un senso di direzione o ESP. No, deve essere acquisito attraverso anni di duro lavoro e capire quali sono gli indizi che porteranno via i ragazzi. (Anche allora non è ancora infallibile quando ci sono turisti europei.) Ma è essenziale. Non solo ti aiuterà a determinare quando sei in uno spazio sicuro con gli altri della tua specie, ma ti dirà anche a quale impiegato di flirtare con uno sconto e quale assistente di volo a fare l’occhiolino per una piccola bottiglia di vodka.

Apprezzo il campo

È tutto da Showgirls e Mommie Dearest a John Waters e tua zia Nancy che ama presentarsi a eventi di famiglia con il rossetto sui denti e fare la sua imitazione Charo. Sì, prima che gli “hipster” cooptassero ironicamente le cose che erano orribili, i gay hanno inventato il campo e hanno pervaso la nostra estetica. Per certi versi si tratta di amare un estraneo e di volerlo abbracciare pur denigrando le cose che lo rendono sorprendente. Proprio come nella definizione della pornografia della corte suprema, è difficile definire il campo, ma lo sappiamo tutti quando lo vediamo. E se non lo sai, allora sei solo un altro marchio sincero per tutti gli intenditori del campo là fuori.

Visita la trapunta Aids

Vieni fuori

Nella nostra epoca di alleanze eterosessuali gay in scuole e celebrità che vivono in un perenne armadio di vetro senza mai fare un annuncio finale, sembra che stia andando fuori moda. “Perché gli omosessuali dovrebbero venire quando le persone etero non lo fanno?” Mentre in qualche gaytop distante potrebbe accadere, ma fino ad allora è probabilmente l’unica esperienza unificante che ogni persona gay abbia.